News

21 Ottobre 2022

Misure urgenti per il contenimento dei consumi enegetici

Visto il “Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas”, pubblicato dal Ministero della Transizione Ecologica in data 6 settembre 2022 in linea con le indicazioni della Commissione europea, così come recentemente definite nel Regolamento (UE) 2022/1369 del 5 agosto 2022;

Considerato che è opportuno attuare sin da subito misure di contenimento dei consumi nazionali di gas per ridurre i rischi connessi a una potenziale interruzione totale dei flussi dalla Russia durante il prossimo inverno nonché rispondere alle richieste europee in termini di riduzione dei consumi per il periodo 2022/2023;

Visto il notevole aumento delle tariffe di energia elettrica e gas, che sta producendo un forte incremento dei costi a carico dell’Amministrazione, che in assenza di idonee contromisure, rischia di influire negativamente sull’equilibrio di bilancio;

Considerata la possibilità che il mercato energetico possa essere ulteriormente condizionato dalla evoluzione delle dinamiche internazionali;

Considerato necessario ed urgente adottare tempestivamente alcune azioni pratiche finalizzate alla riduzione immediata dei consumi energetici degli immobili comunali, delle scuole, delle palestre e degli impianti di pubblica illuminazione, al fine di minimizzare il rischio di un ulteriore impatto negativo sull’equilibrio di bilancio dell’Ente di nuovi eventuali aumenti tariffari;

Ritenuto necessario mettere in atto una campagna di sensibilizzazione al fine di suggerire una serie di comportamenti virtuosi che potranno contribuire a limitare il consumo di energia con impatti positivi anche sull’ambiente e sui costi;

Dispone la riduzione della temperatura massima degli ambienti interni, prevista dall’articolo 3, comma 1, del DPR n.74/2013 di 1°C e segnatamente:

  1. 17°C +/- 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili;
  2. 19°C +/- 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici;

Precisando che sono fatte salve da quanto sopra previsto le utenze sensibili (es. ospedali, case di ricovero ecc.) di cui al DPR n.74/2013;

Richiede di mettere in atto azioni organizzative, informative e di controllo, finalizzate alla riduzione dei consumi di energia elettrica e gas da riscaldamento negli immobili, nelle scuole e nelle palestre dell’Unité;

Invita tutti i dipendenti dell’Unité a seguire le azioni per il risparmio energetico nel settore pubblico pubblicate dal Dipartimento della Funzione pubblica in data 7 settembre 2022 (allegata in copia);

Invita tutti soggetti in indirizzo, che a qualunque titolo operano in strutture dell’Unité, nonché i cittadini ad adottare comportamenti consapevoli e intelligenti nel consumo di gas e di energia elettrica contenuti nella Guida operativa realizzata dal Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica dell’Enea (allegata in copia), tra cui, a titolo esemplificativo:

• lo spegnimento di computer, monitor e stampanti;
• lo spegnimento delle luci non indispensabili allo svolgimento delle proprie attività;
• il non utilizzo anche per il riscaldamento invernale delle pompe di calore elettriche usate per il condizionamento estivo e/o di stufette elettriche;
• il controllo della chiusura di porte e finestre al termine delle attività;
• la chiusura delle finestre a seguito dell’areazione dei locali;
• l’abbassamento del fuoco dopo l’ebollizione e la riduzione del tempo di accensione del forno;
• la riduzione della temperatura e della durata delle docce;
• l’utilizzo di lavastoviglie e lavatrice a pieno carico;
• il distacco della spina di alimentazione della lavatrice quando non in funzione;
• lo spegnimento di TV, decoder, DVD e apparecchiature elettriche ed elettroniche;
• la riduzione delle ore di accensione delle lampadine;
• lo spegnimento o l’inserimento della funzione a basso consumo del frigorifero quando in vacanza.

Ringrazia per l’attenzione e, nella certezza dell’adozione di comportamenti responsabili da parte di tutti, porge cordiali saluti.

Il Presidente
Mauro LUCIANAZ

Ultimi articoli

News 24 Novembre 2022

Podcast progetto DAC Developing Active Citizenship

Il nostro partner francese Communauté des Communes Coeur de Savoie ha presentato alla radio indipendente eu!radio.

News 12 Novembre 2022

Sportello Digitale Grand-Paradis

Venerdì 18 novembre alle ore 18:00 presso la Biblioteca di Sarre presentazione del servizio SPORTELLO DIGITALE Grand-Paradis

News 8 Novembre 2022

Tassa Rifiuti (TARI) anno 2022

Per legge le quote poste a carico degli utenti devono coprire l’intero costo del servizio di gestione dei rifiuti e, a differenza degli anni passati, non sono più previste misure statali per il contrasto dell’emergenza sanitaria da Covid19 che hanno consentito di derogare a dette disposizioni per il biennio 2020/2021.

News 28 Ottobre 2022

DAC WINTER SCHOOL – i cambiamenti climatici e la partecipazione giovanile

      Aperte le candidature per la DAC Winter School sui cambiamenti climatici e la partecipazione giovanile La Winter School si terrà il 2 e 3 dicembre in Valle d’Aosta e coinvolgerà giovani tra i 18 e i 29 anni provenienti da Italia e Francia   VILLENEUVE, 28.

torna all'inizio del contenuto