News

20 Dicembre 2021

Primo “Café du Paradis” ad Arvier

I sindaci si confrontano sulle iniziative per la montagna

 

Il primo “Café du Paradis” della Strategia aree interne ha avuto luogo venerdì 3 dicembre ad Arvier, nella sala consiliare comunale. Concepito come momento informale di scambio, informazione e proposta, coordinato dal presidente dell’Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis e sindaco di Arvier, Mauro Lucianaz, il Café ha visto la partecipazione dei sindaci di Valsavarenche, Giuseppe Dupont, Valgrisenche, Aline Viérin, Rhêmes-Saint-Georges, Nella Thérisod, Saint-Nicolas, Marlène Domaine e Rhêmes-Notre-Dame, Firmino Thérisod, nonché di funzionari ed esperti coinvolti nel programma.

Nel corso dell’incontro, oltre a un riferimento a simili iniziative europee (zones de révitalisation rurales in Francia, zone franche rurali in Belgio, il programma Heimat 2.0 in Germania) è stato svolto un aggiornamento sulle attività in corso e da svolgere, nei tre ambiti progettuali (istruzione, mobilità sanità) nonché dello sviluppo locale.

In particolare, è stato dato conto delle iniziative in ambito scolastico (Mixété e scuole estive, insegnamento plurilingue), nel trasporto degli alunni, nella mobilità, nell’ambito sanitario per primo soccorso, assistenza infermieristica e socio-sanitaria nei villaggi. Per lo sviluppo locale si è fatto cenno alle analisi per l’attrattività dei luoghi. Un approfondimento ha avuto luogo poi sugli ambienti di apprendimento scolastici, con riferimenti ai corsi svolti per gli insegnanti e ai fattori critici da considerare per migliorare il contesto didattico, come l’illuminazione, la qualità dell’aria ecc..

I sindaci hanno evidenziato una speciale attenzione per misure “adattate” al contesto della montagna, riportando l’apprezzamento registrato sul territorio per alcune iniziative. Il tema delle condizioni di vita in montagna, per costi aggiuntivi, distanze, accesso a servizi a banda ultralarga è stato affrontato anche in relazione alla relativa attrattività delle aree interne stimolata dalla situazione pandemica, rilevando tuttavia le problematiche strutturali che sono riemerse nel trattenere popolazione e richiamarne di nuova.

Ultimi articoli

News 24 Novembre 2022

Podcast progetto DAC Developing Active Citizenship

Il nostro partner francese Communauté des Communes Coeur de Savoie ha presentato alla radio indipendente eu!radio.

News 12 Novembre 2022

Sportello Digitale Grand-Paradis

Venerdì 18 novembre alle ore 18:00 presso la Biblioteca di Sarre presentazione del servizio SPORTELLO DIGITALE Grand-Paradis

News 8 Novembre 2022

Tassa Rifiuti (TARI) anno 2022

Per legge le quote poste a carico degli utenti devono coprire l’intero costo del servizio di gestione dei rifiuti e, a differenza degli anni passati, non sono più previste misure statali per il contrasto dell’emergenza sanitaria da Covid19 che hanno consentito di derogare a dette disposizioni per il biennio 2020/2021.

torna all'inizio del contenuto